Contributo regionale per la rottamazione stufe

Questo suggestivo video mostra il territorio sossanese parzialmente avvolto dalla nebbia, come spesso accade è più diffusa in pianura e meno presente verso il monte. La cappa di nebbia che avvolge talvolta il nostro paese fa pensare ad un problema simile: l’inquinamento da polveri sottili. Per quanto il fenomeno interessi le grandi città e non le campagne, le riprese satellitari rilevano come tutta la Pianura Padana ne soffra.
Dovrebbe dunque riguardarci questo problema? Certamente sì, tutti siamo chiamati ad adottare buone prassi che migliorano la qualità dell’aria, a partire dal riscaldamento domestico. È il motivo per cui la Regione Veneto ha appena emesso un bando che concede contributi economici a coloro che intendono rottamare gli impianti termici domestici alimentati a legna, sostituendoli con apparecchi più moderni ad alta efficienza. Il bando scade il 30 aprile e mette a disposizione un contributo del 50% sulla spesa sostenuta: non male, per coloro che meditano di cambiare il proprio generatore di calore domestico.
Dal nostro punto di vista queste sono informazioni utili che dovrebbero essere puntualmente trasmesse ai proprietari di abitazioni. E crediamo che è compito di una Amministrazione comunale mettere al corrente i propri cittadini, divulgando questi provvedimenti ad interesse di tutti. In questo modo si garantisce una diffusione capillare, permettendo ai cittadini di sfruttare queste opportunità. Siete d’accordo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *