Coronavirus, stiamo a casa!

Raccogliamo volentieri l’invito rivoltoci dal Sindaco Enrico Grandis. Di fronte a questa nuova ordinanza della Presidenza del Consiglio dei Ministri, in accordo con il capo del Dipartimento della Protezione Civile, che estende, da martedì 10 marzo al 3 aprile, a tutto il territorio nazionale le misure già previste per la regione Lombardia e altre province cosiddette “zone rosse”, vogliamo ribadire anche noi l’importanza di rimanere a casa (#iorestoacasa). 

In questo periodo ci si potrà spostare dalle proprie abitazioni solo per comprovate necessità (lavoro, motivi di salute, andare in farmacia o fare la spesa).

Sono misure estreme, difficili ma necessarie: pensiamo alla salute di tutti, adottiamo comportamenti responsabili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *