Mascherine made in Sossano

In questa fase di emergenza da Covid-19, vissuta con apprensione da tutti, vogliamo raccontare una notizia che rincuora: un imprenditore sossanese ha deciso di convertire in parte l’attività della propria azienda di tessitura teli per capi maglieria, attivando la produzione di “mascherine” a uso protettivo, con l’intento di fornirle gratuitamente a chi ne ha necessità.

Tanto quanto quelle fornite dalla Regione Veneto, in consegna in questi giorni a cura dell’Amministrazione comunale, tali protezioni sono filtranti, non certificate per uso chirurgico o medico, ma in grado di preservare da polvere, saliva, ecc. e di riparare quindi gli utilizzatori da rischi aggiuntivi. Rispetto alle altre, queste mascherine prodotte in maglia di cotone e lycra hanno il vantaggio di poter essere lavate e pulite per una serie di riutilizzi, fissandole alle orecchie mediante fettucce.

Facciamo un plauso a questa azione meritoria e innovativa: il quantitativo è per ora limitato, dovranno essere consegnate prioritariamente alle persone bisognose, come ad esempio ad anziani o ai volontari che in paese prestano servizio ai cittadini.

Il materiale verrà consegnato prossimamente al comune che ne gestirà la distribuzione.

Una risposta a “Mascherine made in Sossano”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *