Combattiamo le zanzare ed il degrado

Lo stato dello “stagno” dentro al parco di villa Gazzetta, in centro al paese

Importante questa ordinanza del Sindaco datata 23 giugno, che chiede a tutti i cittadini, al fine di evitare la proliferazione della “zanzara tigre” potenzialmente portatrice anche del virus West-Nile, di tenere puliti gli ambienti ove le zanzare possono nidificare. Alleghiamo un estratto con alcune regole che tutti i cittadini sono tenuti a rispettare:

un’estratto dell’ordinanza anti zanzare

Veniamo perciò tutti invitati ad adottare comportamenti responsabili: ad esempio non abbandonare oggetti ove si raccoglie l’acqua piovana, evitare accumuli di rifiuti, tagliare periodicamente l’erba, eseguire disinfestazioni quando indicato.
In proposito vogliamo evidenziare che, proprio in un luogo centrale come il parco di Villa Gazzetta, abbiamo una pozza d’acqua che a tutti gli effetti può considerarsi uno stagno: un’area che meriterebbe maggiore cura e costante pulizia, proprio al fine di evitare concentrazioni di insetti e sporcizia.

Non è solo questione di evitare la proliferazione delle zanzare (speriamo infatti che questa pozza d’acqua ferma venga regolarmente disinfestata), ma di decoro, visto che quello di Villa Gazzetta è il parco centrale del paese.

Sicuramente bisognerebbe favorire il circuito di acqua corrente, o ancora meglio sarebbe trasformare tale pozza in un’area divertimento con fontane e giochi d’acqua, aumentando così l’attrattività del parco soprattutto durante l’estate.

Suggeriamo al Comune di intervenire quanto prima per risolvere la situazione di questo stagno, in stato di degrado da diversi anni, al fine di rendere più accogliente il parco più rappresentativo di Sossano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *