La scuola riparte, ma a che punto sono gli adeguamenti antisismici?

La scuola primaria di Sossano, oggetto di uno degli interventi richiesti

È passata un’altra estate e riprendono in questi giorni le attività nelle scuole, che coinvolgono molti studenti e quindi molte famiglie di Sossano.

Auguriamo a tutti un anno scolastico positivo e senza intoppi. Confidiamo di superare le difficoltà del momento con la collaborazione di tutti! 

Proprio in funzione del riavvio delle attività didattiche a scuola, la minoranza Sossano Lab di recente ha posto una interrogazione all’Amministrazione comunale chiedendo a che punto siano i lavori di adeguamento antisismico più volte annunciati.

I cittadini ricorderanno che il Comune aveva indicato come prioritario tale intervento presso le Scuole di Sossano. Si tratta di un intervento già finanziato in gran parte con contributo statale e per la rimanenza con fondi di bilancio comunale, grazie anche all’accensione di un mutuo. Era stato già disposto un primo stralcio dei lavori, che alla fine è stato sospeso per un difetto di procedura.

L’opera era inoltre già stata programmata dalla precedente Amministrazione e per essere realizzata necessita di essere svolta durante il periodo estivo, in cui le attività scolastiche sono ferme. Sono passate già due estati e si dovrà probabilmente attendere la prossima. 

Chiederemo spiegazioni al prossimo Consiglio comunale e solleciteremo l’attuale Amministrazione a curare meglio la programmazione di questi interventi indifferibili, dato che riguardano la sicurezza degli edifici scolastici.

2 risposte a “La scuola riparte, ma a che punto sono gli adeguamenti antisismici?”

  1. Buongiorno,
    Su quali basi scrivete “necessita di essere svolta durante il periodo estivo, in cui le attività scolastiche sono ferme”?
    Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *