Una sede per la banda di Sossano


La banda di Sossano in concerto al teatro Aurora nel 2004

Vogliamo richiamare l’attenzione sui problemi che una gloriosa associazione in paese qual è la Banda San Michele arcangelo sta affrontando nell’ultimo periodo. Sul ruolo simbolico e sulla storica tradizione di questo gruppo abbiamo già parlato in questo articolo passato.

Nell’ultimo mese la banda è stata invitata ad abbandonare la ex casa Don Tarcisio dietro il Cinema Aurora, sede abituale di ritrovo, perché la parrocchia di Sossano, proprietaria dell’immobile, l’ha venduta ad un privato. Quindi al momento i musicisti, alla fine delle prove in teatro, sono costretti a depositare la loro attrezzatura nello spogliatoio, ma questo non è il luogo idoneo per custodire i loro strumenti e l’importante dotazione di materiali, cimeli, partiture e arredi. È una situazione spiacevole che a nostro giudizio deve al più presto essere risolta nel confronto tra Parrocchia e Comune.

La banda ha sempre svolto fedele servizio musicale per eventi sia civili che religiosi, ma la mancanza di una sede appropriata di riferimento rende più difficile il prosieguo dell’attività bandistica. Questa è un pezzo di storia, radicata nel paese dal 1904, con una valenza sociale, educativa e di vicinanza al  paese. È infine una associazione: anche alla banda il Comune potrebbe valutare di assegnare una sede dedicata presso locali di sua proprietà, come già accade per altre associazioni operanti a Sossano, stante l’indisponibilità di spazi comunicata dalla Parrocchia. Sarebbe un segnale di attenzione importante ad un complesso che ha la necessità di rinnovarsi e, mai come ora, di essere sostenuta nel suo intento.

 

Contributi erogati alle associazioni a fine 2019

Al termine di ogni anno, le associazioni presenti nel territorio comunale e iscritte all’Albo Associazioni del Comune possono chiedere un contributo al Comune a sostegno delle iniziative realizzate durante l’anno o per eventi in programma.

Nel merito, in occasione dell’ultimo Consiglio comunale in data 23.12.2019, è stato approvato un nuovo regolamento che precisa i criteri mediante i quali dal 2020 si possono ottenere aiuti economici per i gruppi e associazioni iscritte all’Albo.

Alleghiamo qui la determina del Comune per una comprensione più completa dei contributi concessi alle associazioni locali.

È utile sapere che i gruppi possono contare sull’appoggio dell’Amministrazione per realizzare i loro progetti, sarebbe utile anche conoscere quali iniziative sono state finora condotte a vantaggio della comunità.

Proponiamo che l’Amministrazione comunale renda noti non solo gli importi concessi alle Associazioni, ma anche le attività svolte da queste ultime e i risultati ottenuti, specie se portano beneficio al paese. Il volontariato va premiato e va raccontato (ne avevamo parlato in questi precedenti articoli): per esempio, che ne dite di una serata in cui tutte le associazioni si raccontano e spiegano ai cittadini le iniziative che hanno in cantiere per animare la vita del paese?

Estratto della delibera con i contributi versati dal comune nel 2019 alle associazioni iscritte nel registro comunale delle associazioni

Piano turistico a Sossano nel 2020

immagine dal servizio sui progetti di Albettone per il 2020

Albettone è un Comune di poco più di 2.000 abitanti (meno della metà di Sossano). Questo non sembra essere un limite nella volontà dell’Amministrazione di sviluppare il paese. In questa intervista il sindaco Formaggio espone i suoi progetti per Albettone, da realizzare entro l’anno:
– una rotatoria all’ingresso del paese, lungo la strada provinciale Riviera Berica dove in passato sono successi numerosi incidenti, alcuni mortali.
– un tratto di pista ciclabile (il Comune ha già pronto un progetto), che collega la ciclabile della Riviera Berica con il periplo dei Colli Euganei, facendo di Albettone il fulcro tra le due provincie di Padova e Vicenza.

Il Comune di Albettone ha in cassa tutto l’ammontare necessario per fare queste opere? No, ma avendo i bilanci in salute ha la possibilità di chiedere un finanziamento a tasso agevolato (soldi che si fa anticipare per realizzare l’opera e che poi restituirà negli anni). L’importo speso dal Comune non andrà a coprire l’intero costo, solo la metà: la rimanenza verrà coperta da finanziamento provinciale e regionale.
Questo è un esempio di Amministrazione virtuosa che guarda al futuro del paese e che non si dedica solo a risolvere i problemi contingenti: Albettone è un altro Comune attorno a Sossano che investe in viabilità e turismo. E se gli altri si muovono, il nostro paese non può rimanere fermo. Per questo motivo ci piacerebbe sapere quali sono nel 2020 i progetti di miglioramento per la viabilità e per il turismo a Sossano.

Alcuni mesi fa si era parlato di un progetto turistico per il paese, in seguito all’installazione di una panchina sul monte della Croce che in futuro sarà accompagnata da un gazebo. Come cittadini ci piacerebbe sapere di più su questo piano, se ci sono altri interventi pianificati, quali altre aree il progetto turistico coinvolge.
In seguito alla diffusione del notiziario “Sossano Lab News”, il nostro gruppo di minoranza è stato contattato da un sossanese, operatore nel settore turismo.

Evidenzia come nel nostro paese manchino informazioni sulle aree di interesse turistico, e avendo lui la possibilità di intercettare gruppi interessati a visitare la nostra area, chiede “quali sono i punti di appoggio (ristoranti, alloggi, ecc.), gli itinerari, i luoghi di interesse storico di Sossano?”.
Attualmente non abbiamo alcun contenitore, portale o brochure che metta a disposizione informazioni turistiche sul nostro paese a favore sia dei visitatori, sia dei Sossanesi.

Condividiamo la segnalazione di questo nostro cittadino e ribadiamo la necessità e disponibilità ad affrontare un piano per il turismo nel nostro paese.

SossanoLab News

Cari cittadini, quest’anno sotto l’albero di Natale troverete il notiziario “Sossano Lab News“, un giornalino in distribuzione proprio in questi giorni in paese.

Da tempo manca un notiziario cartaceo a Sossano, così abbiamo pensato a questo opuscolo informativo che, arrivando in tutte le case, raggiunge tutti i cittadini. Il giornalino è stato interamente realizzato dalla minoranza Sossano Lab, col proposito di raccontare ciò che accade in paese e, di conseguenza, rendervi maggiormente consapevoli e partecipi. 

Il Natale stimola il senso di comunità: anche un notiziario può essere d’aiuto, creando un clima di maggiore interesse e coinvolgimento. Con questo auspicio, vi auguriamo buona lettura e Buon Natale da Sossano Lab!

Promuovere il nostro territorio e valorizzare Sossano

Foto di repertorio

Torniamo volentieri a parlare di promozione turistica del nostro territorio, lo spunto ci viene offerto dalla recente visita del Sindaco di Sossano all’evento “Meet the Mayors” organizzato dai Comandanti della Caserma Ederle di Vicenza – base USA.

L’obiettivo era indubbiamente promuovere quanto di interessante l’intero territorio vicentino può proporre (prodotti tipici e vini locali, rassegne enogastronomiche, particolari siti di interesse, luoghi per lo sport e tempo libero, attrazioni turistiche) a favore della comunità di americani che lavorano alla base e vivono su Vicenza e provincia.
Ci chiediamo: cosa è stato proposto su Sossano? Esiste davvero un programma di promozione turistica per il nostro territorio? Ad esempio, abbiamo materiale in lingua per gli americani o stranieri, sì da interessarli ai nostri luoghi? Che ospitalità possiamo offrire, come arrivano da noi e dove possono andare, ci sono itinerari ad hoc e collegamenti?

Noi crediamo che queste iniziative, se non supportate da un piano, siano sterili: ci vorrebbero progetti di valorizzazione collegati ai prodotti locali (che richiamano molto i turisti), ai luoghi di interesse (eremi, chiese, luoghi naturalistici) nonché agli stessi impianti sportivi (che potrebbero essere utilizzati con maggiore intensità da utenti esterni).
Insistiamo col dire che la promozione di un territorio deve partire da una visione, ovvero dalla progettazione di interventi e iniziative, coinvolgendo associazioni, negozianti, imprese. Da qui si comincia, per valorizzare ciò che Sossano può effettivamente offrire ai visitatori da fuori paese.

Progetto turistico per il Monte della Croce

Si apprende dai social che è in fase di avvio un nuovo “progetto turistico” sul monte della Croce di Sossano. Per il momento è stata posta una nuova panchina, poi verrà anche allestito un gazebo: una bella iniziativa per il nostro monte e per l’intenzione di valorizzare i luoghi del nostro paese.

A noi piacerebbe però vedere un progetto complessivo, non limitato a poche semplici installazioni. Se di turisti si parla, questi vanno invogliati a conoscere il nostro paese, con informazioni distribuite su vari canali, magari con un piano di valorizzazione dell’area circostante: ad esempio, la ex cava e la Casa degli alpini incompiuta, posti proprio nell’area del monte della Croce, meriterebbero di essere trasformati in luoghi di accoglienza (ne avevamo parlato in questo precedente articolo).

Proprio all’ultimo Consiglio comunale del 21 Ottobre scorso si è discusso di quali progetti turistici il Comune avesse pianificato nel documento unico di programmazione (leggi la notizia su questo articolo), ma non è emerso un progetto strutturato. Noi crediamo che gli investimenti turistici siano produttivi e portino a un ritorno economico, di immagine e di benessere per chi vive nel paese.

Suggeriamo quindi che i fondi per la promozione turistica assegnati nel triennio siano rivalutati. Lanciamo inoltre una proposta: perché non coinvolgere i cittadini e le categorie economiche nella proposta di un piano di valorizzazione turistica per Sossano? Permetterebbe a Sossano di stare al passo con i Comuni attorno a noi che si stanno facendo sempre più apprezzare con loro iniziative turistiche.

Promuoviamo l’associazionismo

Quante sono le Associazioni a Sossano? Non esiste purtroppo un elenco ufficiale ma le abbiamo recentemente catalogate: quasi 70.

Il numero può sorprendere, alcune esistono ma non sono più attive ma ne abbiamo in tutti i settori: sociale, sportivo, ricreativo, culturale, parrocchiale, imprenditoriale… Le abbiamo incontrate nei mesi scorsi. A loro come a tutti i cittadini diciamo che crediamo nel loro ruolo fondamentale di aggregazione delle persone, poi nella loro opera di volontariato per supportare eventi e iniziative con cui Sossano può arricchirsi.

Ecco cosa abbiamo in mente per loro:

1. UN UFFICIO OPERATIVO per loro in Comune, che sbrighi le pratiche burocratiche e dia le coperture assicurative necessarie alla realizzazione degli eventi a Sossano, in modo che il carico di responsabilità non ricada interamente sugli organizzatori. 

2. Incentiveremo la PARTECIPAZIONE DEI SOSSANESI all’interno delle associazioni, affinché ciascuno possa dedicare parte del proprio tempo per il bene di tutti in paese. Possibilità di scelta ce ne sono: avere degli interessi è poi nell’interesse di tutti!

3. PROGRAMMAZIONE METODICA delle iniziative: un calendario di appuntamenti che copra tutto l’anno. Saranno particolarmente valorizzate quelle iniziative che si dimostreranno utili e rilevanti per il paese.

4. Una FESTA DEI VOLONTARI. Il volontariato è gratuito, ma la motivazione va premiata: pensiamo a una festa a fine anno per tutti coloro che si sono resi utili in paese.

Non è tutto: leggi inoltre altre iniziative qui:

https://www.sossanolab.it/programma/#CITTADINI-PIU-INFORMATI-QUINDI-PIU-ATTIVI

Sostegno al turismo

Serve a volte che ce lo dica un visitatore da fuori paese, per farci capire quanti luoghi turisticamente interessanti abbiamo a Sossano. Proviamo a fare una passeggiata al bosco di Sajanega o agli eremi di San Teobaldo e Ubaldo. Conosciamo meglio i nostri luoghi di culto ed edifici storici. Alziamoci sul monte per percorrere i sentieri e ammirare il panorama. Allora scopriremo che:

– servono PROGETTI DI OSPITALITÀ TURISTICA per chi può apprezzare le nostre zone: camminatori, mountain bikers, nordic walkers, pellegrini della Romea Strata.

– anche la PROMOZIONE ENOGASTRONOMICA può attirare l’interesse di turisti. Abbiamo le nostre carte da giocare e va fatto il tentativo di far rendere Sossano riconoscibile per le sue produzioni tipiche. Altri Comuni attorno a noi, ben più piccoli, hanno saputo farlo.

– a SAN TEOBALDO può essere dedicato un evento di maggiore richiamo. Per la sua importanza religiosa, vanno promosse iniziative all’attenzione di pellegrini e viaggiatori sensibili alle tradizioni religiose.

– il BOSCO DI SAJANEGA è una delle aree naturalistiche da preservare e valorizzare con cartelli informativi e di divieto, e magari un’area allestita per iniziative che permettano di vivere quest’area in sicurezza e relax.

Leggi di più qui: 

https://www.sossanolab.it/programma/#SOSTEGNO-ALLO-SPORT-E-AL-TURISMO

Sviluppo del lavoro

Cosa fare per le attività produttive in paese? A volte basta poco: l’ascolto.

Prima di presentare ufficialmente il nostro programma, negli ultimi mesi abbiamo tenuto 3 incontri con imprenditori presenti a Sossano, a titolo di confronto sulle misure necessarie in paese. Ciò che proponiamo va nella direzione di assecondare le imprese, che danno lavoro alle famiglie e favoriscono l’economia:

1. APPUNTAMENTI PERIODICI DI CONFRONTO con le categorie economiche. Pensiamo che opere pubbliche, interventi di viabilità, progetti di sviluppo vadano concordati con gli imprenditori: non solo per curare, anche per prevenire problematiche che nel tempo possono emergere.

2. L’istituzione di un “FONDO DI SVILUPPO” a supporto delle aziende supportata dagli Istituti di credito, per accedere più agevolmente a prestiti, incrementare la propria capacità economica e favorire sviluppo e occupazione.

3. STIMOLARE LE ATTIVITÀ ECONOMICHE con eventi in paese. Abbiamo strutture sportive, luoghi di svago, punti di interesse turistico su cui investire per portare gente a Sossano. Prepariamo il terreno per rendere il nostro paese più attraente!

4. RIQUALIFICAZIONE EDIFICI inutilizzati o sfitti. Non sono un bel biglietto da visita in paese: metteremo la nostra capacità di dialogo con i proprietari per accordare l’avvio di nuove attività produttive.

Leggi inoltre altre iniziative qui:

https://www.sossanolab.it/programma/#SVILUPPO-DEL-LAVORO-E-ADEGUAMENTO-DELLA-VIABILITA

Adeguamento della viabilità

Da quanti anni se ne parla? Possiamo rendere più sicuri gli incroci pericolosi?

Qualche tempo fa ne abbiamo parlato in maniera informale con la Provincia di Vicenza, a cui spetta la competenza sulla viabilità provinciale: presenteremo un piano per la realizzazione di ROTATORIE in 3 punti nevralgici del paese (incrocio davanti Bercotex, incrocio via Circonvallazione con via Ronche, incrocio con semaforo in centro paese) e garantire così una migliore viabilità sulle nostre strade. Guardiamo poi il nostro paese: negli ultimi decenni è cresciuto di dimensioni, ma i collegamenti viari sono rimasti invariati e in alcuni casi vanno proprio ripensati.

Proponiamo:

➡️ di ottimizzare la circolazione di alcune vie a Sossano, per esempio attorno a Via Municipio

➡️ di prevedere dossi di rallentamento presso alcuni punti delicati: a fianco della chiesa di Colloredo e davanti alla Chiesa dell’Olmo e Villa Gazzetta.

➡️ di sistemare inoltre diversi marciapiedi lungo le vie del paese, che a volte non consentono il transito in sicurezza di pedoni e di persone diversamente abili in carrozzina.

Leggi di più qui:

https://www.sossanolab.it/programma/#SVILUPPO-DEL-LAVORO-E-ADEGUAMENTO-DELLA-VIABILITA